Crea sito

SNAPCAM- aggiunge filtri e creatività alle videolezioni

SNAPCAM –  aggiunge sfondi , filtri e creatività  mentre usi la webcam del tuo computer. Puoi utilizzare  Snap Camera nelle tue applicazioni preferite di streaming live o chat video selezionando Snap Camera come dispositivo webcam.

Snap Camera

Per iniziare a utilizzare i filtri  e gli sfondi Snap sul tuo computer è necessario scaricare prima Snap Camera .Una volta scaricato, su Windows, fai doppio clic su .exe per installare. Su MacOS, fai doppio clic su .pkgper installare.

Una volta avviata l’applicazione , vedrai un’anteprima della webcam fisica del tuo computer. Per applicare un filtro al video in ingresso, è sufficiente selezionare un filtro (obiettivo) dagli Featuredobiettivi.

Come funziona

Snap Camera crea una webcam virtuale sul tuo computer. Quando Snap Camera è aperta, accetta l’ingresso di una webcam fisica e la aumenta con il filtro selezionato. Questo video aumentato viene quindi trasmesso alla webcam virtuale Snap Camera. Nell’applicazione che supporta l’input della webcam, selezionare Snap Cameradall’elenco di webcam per utilizzare il video aumentato.

Se l’applicazione con webcam abilitata era in esecuzione prima di aprire Snap Camera, è necessario riavviare l’applicazione affinché riconosca Snap Camera la prima volta che la si utilizza. Ad esempio, se si sta utilizzando ZOOM, chiudere e riaprire ZOOM per vedere Snap Camera come fotocamera selezionabile.

Tutti i filtri che possono essere utilizzati in Snap Camera possono anche essere utilizzati e condivisi in Snapchat.

Snap Camera può essere utilizzata con le piattaforme di streaming più famose al mondo come Twitch , nonché con app come Google Hangouts ,  Skype, Zoom e in generale con tutte le app che utilizzono una webcam.

Qui sotto è riportato un video che spiega come utilizzare SnapCam con Zoom:

Per ulteriore supporto per Snap Camera, visitare la pagina Supporto per Snap Camera

Spero che questo  abbia  catturato la vostra attenzione. Vi ricordo un’altro sito molto utile per la didattica digitale: “Padlet”che potete leggere qui.

Se non volete perdere il prossimo articolo non dimenticatevi di scrivervi ad uno dei Social Network . Troverete i relativi pulsanti sulla parte alta  di questo sito oppure sul fondo pagina.